Navigazione veloce
Home > Valutazione

Valutazione

  • Add to favorites
  • Print
  • PDF
  • Email

icona snvCos’è il Sistema nazionale di valutazione?

Il Sistema nazionale di valutazione (SNV) costituisce una risorsa strategica per orientare le politiche scolastiche e formative alla crescita culturale, economica e sociale del Paese e per favorire la piena attuazione dell’autonomia delle istituzioni scolastiche. 
Per migliorare la qualità dell’offerta formativa e degli apprendimenti, l’SNV valuta l’efficienza e l’efficacia del sistema educativo di istruzione e formazione
Il Sistema nazionale di valutazione è costituito da:

  • Invalsi: Istituto nazionale per la valutazione del sistema di istruzione e formazione;
  • Indire: Istituto nazionale di documentazione, innovazione e ricerca educativa;
  • Contingente ispettivo.

Concorrono all’attività di valutazione:

  • la Conferenza per il coordinamento funzionale del SNV;
  • i Nuclei di valutazione esterna.

 avi_bel

La valutazione delle Istituzioni scolastiche

Nella valutazione delle Istituzioni scolastiche l’obiettivo prioritario, per questi primi anni di lavoro, è promuovere in modo capillare e diffuso su tutto il territorio nazionale, una cultura della valutazione finalizzata al miglioramento della qualità dell’offerta formativa, con particolare attenzione agli esiti educativi e formativi degli studenti.

Autovalutazione

Le istituzioni scolastiche (statali e paritarie) sono chiamate a promuovere un’attività di analisi e di valutazione interna partendo da una serie di indicatori e di dati comparati, forniti dal MIUR. 
Tutte le scuole, per la definizione del Rapporto di autovalutazione, adottano una struttura comune di riferimento attraverso un format on line presente nel portale della valutazione.

Il processo di valutazione, definito dal SNV, inizia con l’autovalutazione.
Lo strumento che accompagna e documenta questo processo è il Rapporto di autovalutazione (RAV). Il rapporto è composto da più dimensioni ed è aperto alle integrazioni delle scuole per cogliere la specificità di ogni realtà senza riduzioni o semplificazioni eccessive.
Il rapporto fornisce una rappresentazione della scuola attraverso un’analisi del suo funzionamento e costituisce inoltre la base per individuare le priorità di sviluppo verso cui orientare il piano di miglioramento.
Tutti i RAV sono pubblicati nell’apposita sezione del portale “ Scuola in chiaro” dedicata alla valutazione.
Il RAV del nostro istituto è inoltre disponibile in versione pdf tra gli allegati, nell’apposita sezione dedicata al Piano Triennale dell’Offerta Formativa o direttamente  a questo link

Mission e Vision

Mission dell’istituto – tempo presente, ora

Qualificarsi come una comunità di buone pratiche che accoglie, include e costruisce competenze attraverso l’individualizzazione e la personalizzazione dei percorsi educativi e didattici.

Vision dell’istituto – prospettiva futura

Consolidare in un arco di tre/cinque anni il ruolo della scuola come centro di aggregazione sociale e promozione culturale, in collaborazione con enti istituzionali e realtà associative del territorio, anche al fine di  contrastare la dispersione scolastica

Azioni di miglioramento

Dall’anno scolastico 2015/16, in coerenza con quanto previsto nel RAV, tutte le scuole pianificano e avviano le azioni di miglioramento, avvalendosi eventualmente del supporto dell’INDIRE o di altri soggetti pubblici e privati (università, enti di ricerca, associazioni professionali e culturali).
Il piano di miglioramento del nostro istituto è disponibile tra gli allegati, nell’apposita sezione dedicata al Piano Triennale dell’Offerta Formativa o direttamente  a questo link

Il nostro istituto è impegnato in due sinergiche azioni di formazione del personale docente:

  • PIANO DI MIGLIORAMENTO – Bando USR Lazio: capofila di una rete di scuole del territorio per la formazione dei docenti sulla didattica per competenze nelle settore logico-matematico e linguistico
  • FORMAZIONE DOCENTI TUTOR INVALSI – Scuola Polo USR Lazio per il progetto di formazione con focus le prove invalsi di italiano e matematica nella scuola primaria e secondaria con l’obiettivo di produrre unità didattiche  e interventi specifici volte al miglioramento

Vai al sito dedicato ai due progetti

Customer satisfaction

La nostra scuola ha intrapreso un percorso di autovalutazione di istituto, che servirà per realizzare interventi di miglioramento a favore dell’istituzione scolastica. In questo percorso, ogni anno, sono raccolte le opinioni di genitori, insegnanti, personale ATA, studenti attraverso alcuni brevi questionari.

questionario genitori

questionario docenti e personale ATA

questionario studenti

Il rapporto di valutazione esterna

Le scuole che ricevono la visita di valutazione esterna sono individuate tramite una procedura di campionamento casuale. La nostra scuola ha ricevuto la visita del Nucleo di Valutazione Esterna (NEV) dal 23/5/2016 al 25/5/2016.  Il NEV è composto da tre membri: un dirigente tecnico del MIUR, un esperto che proviene dalla scuola (dirigente scolastico o docente), e un esperto esterno al mondo della scuola, con esperienza nella ricerca sociale e valutativa o nell’ambito delle organizzazioni (ricercatore universitario, esperto nell’ambito della valutazione delle organizzazioni ecc.). La presenza di figure con profili ed esperienze diversi assicura una pluralità di punti di vista durante il processo valutativo e permette il confronto e l’integrazione tra diverse prospettive professionali.

Il percorso di valutazione esterna è articolato in tre momenti: prima della visita a scuola il NEV legge e analizza i documenti e i dati sulla scuola; durante la visita il nucleo procede con la raccolta di dati e informazioni attraverso interviste, analisi di documenti e osservazione degli spazi; dopo la visita il nucleo formula i giudizi sulla scuola e le relative motivazioni, stende il rapporto di valutazione esterna e restituisce i risultati alla scuola.

Sulla base delle evidenze emerse durante la visita il NEV formula un giudizio collegiale per ciascun ambito oggetto di valutazione. Il giudizio scaturisce dal confronto tra i valutatori, che esprimono le loro considerazioni sulla documentazione esaminata e sugli esiti degli incontri con le diverse componenti scolastiche (dirigenza e staff, docenti, studenti e famiglie).

Il Rapporto di valutazione esterna è indirizzato alla scuola: al Dirigente scolastico e al suo staff, al gruppo di autovalutazione, agli insegnanti e al personale amministrativo, tecnico e ausiliario, agli studenti e ai loro genitori.

Rapporto di Valutazione Esterna IC VIA BELFORTE DEL CHIENTI

 

 


http://www.icbelfortedelchienti.gov.it/wordpress/wp-content/plugins/wp-accessibility/toolbar/css/a11y-contrast.css